RAMIN BAHRAMI: IL PIANISTA DI BACH

Incontro con l’artista

Martedì 21 giugno, ore 21.00

Villa Ottolini-Tosi “Casa della Musica” Via Volta 4, Busto Arsizio (ingresso anche da Via Bellini 7)

Interverrà il Dr. GIANCARLO ANGELERI

Direttore del quotidiano “La Prealpina”

INGRESSO LIBERO E GRATUITO

Ramin Bahrami è ormai considerato internazionalmente tra i più interessanti interpreti bachiani viventi. La sua vicenda umana ed artistica ha dell’incredibile e rappresenta un esempio tangibile di come culture diverse possono coesistere in perfetta armonia. La registrazioni delle Variazioni Goldberg, le Partite e l’Arte della Fuga, pubblicate rispettivamente nel 2004, 2005 e 2007, hanno lanciato Bahrami nelle classifiche pop raggiungendo numeri di vendita riservati ai dischi pop e rimanendovi per svariate settimane.

 

Nel maggio 2009 ha debuttto alla Gewandhaus di Lipsia, invitato da Riccardo Chailly a suonare con la Gewandhausorchester due dei più celebri Concerti di Bach. La critica tedesca scriverà il giorno dopo: “un mago del suono, un poeta della tastiera… artista straordinario che ha il coraggio di affrontare Bach su una via veramente personale…”(Leipziger Volkszeitung). Da questa collaborazione è nato il recente progetto discografico dedicato i 5 Concerti per pianoforte del genio tedesco, pubblicato nel marzo di quest’anno e che ha ottenuto risultati straordinari balzando al 17° posto della classifica pop dopo due settimane dalla pubblicazione. Un risultato mai ottenuto prima da un disco dedicato a Bach, come sottolineato anche nel corso della trasmissione televisiva “Che tempo che fa” che ha ospitato i due protagonisti.

Quest’anno abbiamo l’onore di ospitare nuovamente Ramin Bahrami in occasione del Concerto di San Giovanni (22 giugno, Basilica di San Giovanni, Busto Arsizio) dove eseguirà  proprio due Concerti per pianoforte di Bach, il n. 4 in re maggiore BWV1054 e il n. 5 in la maggiore BWV1055, accompagnato dell’Orchestra da Camera “Gioachino Rossini”. L’incontro organizzato dall’Associazione Musicale “Rossini” che avrà come moderatore il Dr. Giancarlo Angeleri, Direttore del quotidiano “La Prealpina”, rappresenta un’occasione straordinaria per conoscere da vicino uno dei più importanti interpreti in attività.

Si ringrazia per il sostegno ADEA srl e LODETEX SpA.