DIPLOMA DAY ABRSM

11 e 18 marzo 2017 ore 17,30 LEZIONE CONCERTO DEI DIPLOMANDI ABRSM 2017 Villa Ottolini-Tosi, Casa della Musica Via Volta 4 (Ingresso da Via Bellini 7), Busto Arsizio Ingresso libero e gratuito

Sabato 11 e 18 marzo alle 17,30 gli studenti dell’Associazione Musicale Rossini Tommaso Ferrario, Chiara Ricciardi e Luca Cozzi si esibiranno in una lezione-concerto in preparazione all’esame di Diploma ABRSM che sosterranno nel prossimo mese di giugno.

L’Associazione Musicale Rossini raggiunge così il prestigioso traguardo di eccellenza in ambito formativo in quanto sede d’esame internazionale e primo istituto musicale in Lombardia in grado di proporre, per offerta formativa e competenza dei docenti, un approccio che garantisce agli studenti dell’area classica un percorso strumentale graduale dal primo grado fino al diploma per tutti gli strumenti musicali. Da alcuni anni infatti alla Rossini i giovani, ma non solo, di tutte le età e di tutti i livelli, sono incoraggiati a suonare uno strumento musicale misurando i propri progressi grazie all’introduzione della certificazione internazionale di competenza musicale sia per lo strumento sia per la Teoria Musicale. L’autorità dell’Associated Board of the Royal Schools of Music, ente di certificazione inglese che nasce nel 1889, è riconosciuta dalla cooperazione delle quattro Accademie Musicali Reali del Regno Unito: la Royal Academy of Music, il Royal College of Music, il Royal Northern College of Music e il Royal Scottish Academy of Music and Drama.

I criteri di valutazione sono uno dei punti di forza dell’ABRSM, sono uguali in tutto il mondo e molto precisi e il suo scopo principale è quello di incoraggiare l’apprendimento della musica mediante un’autorevole valutazione degli studenti, lo sviluppo professionale dei loro insegnanti e un’ampia gamma di materiali didattici. Un’opportunità formativa molto interessante perché le certificazioni ABRSM sono inserite nell’EQF (European Qualifications Framework) e quindi consentono un immediato riconoscimento di competenza musicale acquisita anche con finalità di inserimento in ambito lavorativo.

Ma come è articolato il percorso fino al diploma? E a chi si rivolge? “Tutti possono sostenere questi esami molto graduati senza distinzione d’età - dichiara Paola Colombo Mazzucchelli, coordinatrice didattica della Rossini - e l’educazione musicale e la pratica strumentale diventano così un viaggio di estremo valore per tutti. L’Associazione Musicale Rossini è quindi orgogliosa di poter presentare per la prima volta a Busto Arsizio ed in Lombardia i pianisti- studenti che si apprestano a sostenere questo prestigioso traguardo formativo”.