COMUNICATO STAMPA

Uno Stradivari nella Casa della Musica Il celebre violinista Guido Rimonda e il suo prezioso Stradivari “J. M. Leclair” protagonisti presso la Casa della Musica per presentare il “Progetto Viotti”.

Sabato 19 ottobre alle ore 17.30 presso la Villa Ottolini-Tosi “Casa della Musica”, Via Volta 4, avrà luogo il secondo incontro con autori e interpreti organizzati dall’Associazione Musicale Rossini di Busto Arsizio. Il protagonista di questo evento è il violinista torinese Guido Rimonda che, accompagnato dal suo prezioso Stradivari “J. M. Leclair” del 1721, presenterà i primi due CD che compongono il grandioso progetto dedicato a Giovan Battista Viotti ovvero l’incisione dell’integrale delle opere per violino e orchestra per l’etichetta Decca caratterizzato da numerosi inediti e prime registrazioni mondiali. Un’occasione unica per conoscere la straordinaria figura di Viotti, un’artista che si affermò sulla scena internazionale come concertista e compositore di altissimo livello. La sua vita avventurosa è ricca di aneddoti e curiosità . Guido Rimonda, fin dagli inizi della sua carriera, ha approfondito e studiato l’opera del compositore piemontese trovando documenti inediti come il Tema e Variazioni che attribuisce a Viotti la paternità della celebre “Marsigliese”, scritta 11 anni prima di che diventasse l’inno nazionale francese.

Sabato 19 ottobre – ore 17.30 Villa Ottolini-Tosi “Casa della Musica” Via Volta 4 – Busto Arsizio (VA) Per informazioni: giovanni.mazzucchelli@umusic.com – tel. 335.1244468 Ingresso libero e gratuito Seguirà aperitivo